L'avvelenamento da monossido di carbonio ha quasi ucciso i nostri francesi

incidente con il furgone di toelettatura

Il 29 febbraio, a toelettatura di routine l'appuntamento si trasformò in un incubo. Condividiamo questa storia come monito per sensibilizzare l'opinione pubblica su un pericolo nascosto che potrebbe colpire chiunque: l'avvelenamento da monossido di carbonio.

"Per anni abbiamo affidato i nostri amati animali domestici, Milo e Beans, a un toelettatore mobile di cui ci fidavamo. Erano affidabili e trattavano i nostri cani con cura. Ma quel fatidico giorno qualcosa è andato terribilmente storto.

Come al solito, il toelettatore è arrivato alla nostra porta per prendere Milo e Beans. Tuttavia, col passare del tempo, mio ​​marito notò che la toelettatura richiedeva più tempo del solito. Preoccupato, è andato a controllarli.

Quando non ci fu risposta ai suoi colpi, mio ​​marito prese in mano la situazione. Ha trovato il toelettatore ed entrambi i cani privi di sensi nel retro del furgone.

Immediatamente ha chiamato i servizi di emergenza e, con l'aiuto della polizia e dei vigili del fuoco della contea di Miami-Dade, è riuscito a far uscire tutti. Il toelettatore è stato portato d'urgenza al Mercy Hospital per il trattamento dell'avvelenamento da monossido di carbonio.

incidente con il furgone della toelettatura

Una volta messa al sicuro la vita umana, l’attenzione si è rivolta ai nostri amici pelosi. Sia a Milo che a Beans è stato somministrato ossigeno e trasportati all'ospedale per animali più vicino. Tuttavia, le condizioni di Milo erano più gravi e necessitava di un trattamento aggiuntivo in una camera iperbarica.

avvelenamento di furgoni mobili

Una settimana dopo Milo fu rilasciato e rimandato a casa. Entrambi i cani hanno faticato a riprendersi ma stanno bene. Le facoltà mentali e la coordinazione stanno migliorando."

Cos'è il monossido di carbonio?

Il monossido di carbonio (CO) è un gas inodore e incolore che può essere letale in alte concentrazioni. È prodotto dalla combustione incompleta di combustibili fossili, come gas, petrolio e legno. Le fonti comuni di monossido di carbonio includono veicoli, apparecchi a gas e generatori.

I pericoli del monossido di carbonio

Livelli elevati di monossido di carbonio possono portare rapidamente ad avvelenamento, causando sintomi come mal di testa, vertigini, nausea, confusione e persino perdita di coscienza. L'esposizione prolungata può essere fatale poiché interferisce con la capacità del corpo di trasportare ossigeno.

Il colpevole dell'avvelenamento da monossido di carbonio nel nostro incidente di tolettatura mobile dei cani era probabilmente il generatore o il motore utilizzato per alimentare il furgone. I furgoni mobili per la toelettatura spesso fanno affidamento su queste macchine per fornire elettricità e far funzionare le attrezzature per la toelettatura.

Che cosa ha causato questo?

  1. Generatori portatili: Molti furgoni mobili per la toelettatura sono dotati di generatori portatili per fornire energia all'illuminazione, agli strumenti per la toelettatura e ad altre attrezzature. Questi generatori funzionano a benzina o diesel e producono fumi di scarico contenenti monossido di carbonio.

  2. Motori dei veicoli: In alcuni casi, il motore stesso del veicolo può essere una fonte di monossido di carbonio. Se il motore viene lasciato acceso per fornire calore o aria condizionata durante le sessioni di toelettatura, o se c'è una perdita nel sistema di scarico, il monossido di carbonio può entrare all'interno del furgone.

Prevenire l'esposizione al monossido di carbonio

  1. Rilevatori:Il modo più efficace per prevenire l'avvelenamento da monossido di carbonio è assicurarsi che ci siano rilevatori di monossido di carbonio nel furgone mobile di toelettatura. Questi rilevatori possono avvisare i toelettatori di livelli pericolosi di CO e spingerli ad agire. 

  2. Ventilazione corretta: La ventilazione è fondamentale per prevenire l'accumulo di monossido di carbonio all'interno del furgone. I toelettatori dovrebbero tenere le finestre e le porte aperte quando possibile per consentire la circolazione dell'aria fresca.

  3. Istruzione e formazione: Assicurarsi che i toelettatori siano istruiti sui pericoli del monossido di carbonio e addestrati sulle procedure di sicurezza. Dovrebbero sapere come riconoscere i sintomi dell’avvelenamento da monossido di carbonio e intraprendere le azioni appropriate.

Prevenire l'avvelenamento da monossido di carbonio in casa

Come precedentemente menzionato, Il monossido di carbonio (CO) è un gas prodotto dalla combustione di combustibili, come gas, petrolio, legno o carbone e l'avvelenamento da CO non è esclusivo dei dispositivi mobili furgoni per toelettatura; può verificarsi anche nelle case. Per evitare che un incidente simile accada ai tuoi animali domestici o ai tuoi cari, prendi queste precauzioni:

  1. Installa rilevatori di monossido di carbonio: Assicurati che la tua casa sia dotata di rilevatori di monossido di carbonio. Questi dispositivi possono avvisarti di livelli pericolosi di CO e darti il ​​tempo di evacuare in sicurezza.

  2. Manutenzione regolare: Fai ispezionare regolarmente i tuoi apparecchi a gas, i sistemi di riscaldamento e i veicoli da un professionista per assicurarti che funzionino correttamente e non emettano CO.

  3. Ventilazione corretta: Garantire un'adeguata ventilazione negli spazi chiusi, soprattutto quando si utilizzano apparecchiature alimentate a gas.

  4. Non lasciare mai i motori accesi in ambienti chiusi: Evitare di far funzionare motori, generatori o qualsiasi attrezzatura alimentata a gas all'interno o in spazi chiusi, come garage o scantinati.

  5. Conosci i segni: Acquisisci familiarità con i sintomi dell'avvelenamento da monossido di carbonio e consulta immediatamente un medico se tu o i tuoi animali domestici li sperimentate.

Sintomi di avvelenamento da monossido di carbonio

Il monossido di carbonio viene spesso definito il "killer silenzioso" perché è inodore e incolore, il che lo rende difficile da rilevare. Ecco i sintomia cui prestare attenzione:

  1. Mal di testa: Uno dei sintomi più comuni è un mal di testa persistente. Questo mal di testa può sembrare simile a un mal di testa da tensione o a un'emicrania.

  2. Vertigini e sonnolenza: Sensazione di vertigini, stordimento o eccessiva sonnolenza possono essere i primi segni di esposizione a monossido di carbonio. Potresti avere la sensazione che stai per svenire o perdere conoscenza.

  3. Nausea e vomito:L'avvelenamento da monossido di carbonio può causare nausea e vomito, spesso accompagnati da disturbi allo stomaco.

  4. Mancanza di fiato: soprattutto in soggetti con patologie respiratorie come l'asma.

  5. Confusione e disorientamento: interferisce con la capacità del cervello di ricevere ossigeno, causando confusione, problemi di memoria e difficoltà di concentrazione.

  6. Dolore al petto: In alcuni casi possono verificarsi dolore toracico o senso di oppressione, simili ai sintomi di un infarto.

  7. Visione offuscata: Possono verificarsi problemi alla vista, inclusa visione offuscata o doppia, a causa del ridotto apporto di ossigeno agli occhi.

  8. Sintomi influenzali: sintomi dell’influenza, tra cui febbre, brividi e dolori muscolari.

  9. Perdita di conoscenza: Nei casi gravi di avvelenamento da monossido di carbonio può verificarsi perdita di coscienza o coma, che può essere pericoloso per la vita.

Nota importante: I sintomi di avvelenamento da monossido di carbonio possono variare a seconda della concentrazione di CO nell'aria e della durata dell'esposizione. I neonati, gli anziani e gli animali domestici possono essere più suscettibili all’avvelenamento da monossido di carbonio. Se sospetti un'esposizione a monossido di carbonio, cerca immediatamente aria fresca e chiama i servizi di emergenza. L'avvelenamento da monossido di carbonio può essere fatale se non trattato immediatamente.

Considerazioni finali

furgone da toelettatura bulldog morto

L'incidente che coinvolge Milo e Fagioli serve come un duro promemoria dei pericoli nascosti dell’avvelenamento da monossido di carbonio. È una minaccia che può colpire chiunque, ovunque, ed è fondamentale adottare misure proattive per prevenirla.

Che tu sia il proprietario di un animale domestico, un toelettatore mobile o un proprietario di casa, investire in rilevatori di monossido di carbonio è una precauzione piccola ma potenzialmente salvavita. Questi dispositivi possono fornire un avviso tempestivo di livelli pericolosi di CO, dando a te e ai tuoi cari il tempo di fuggire in sicurezza.

Se sospetti un avvelenamento da monossido di carbonio, non esitare a consultare un medico. I sintomi possono essere subdoli, ma le conseguenze possono essere gravi. La diagnosi precoce e il trattamento sono fondamentali per prevenire danni gravi.

Grazie per aver condiviso la tua storia @milo.and.beans e ricorda, la consapevolezza salva vite.


Risposte 3

Lupe per conto di Milo e Beans
Lupe per conto di Milo e Beans

06 Maggio 2024

Grazie mille per aver condiviso la nostra storia. È molto importante portare consapevolezza su questo. Non avevamo davvero la minima idea che ciò potesse effettivamente accadere.

Sono così felice che così tante persone si preoccupino abbastanza di condividere e insegnare agli altri cosa potrebbe accadere (in un istante).

Jarrod
Jarrod

06 Maggio 2024

Volevo inoltre sottolineare che l'installazione dei rilevatori di monossido di carbonio dovrebbe essere più vicina al pavimento piuttosto che al soffitto o in alto sulle pareti. La Co2 è più pesante del fumo prodotto da un incendio. Ci vuole molto più tempo per riempire una stanza di quanto ne impiegherebbe il fumo. Se installi un rilevatore di CO2 sul soffitto nel momento in cui raggiunge quel rilevatore, probabilmente sarà troppo tardi. Spero davvero che Milo e Beans stiano meglio! Non potevo immaginare che ciò accadesse al mio francese. 🥴

Rory
Rory

06 Maggio 2024

Oh, mi dispiace tanto che Milo & Beans (e la tua famiglia) abbiano avuto questa esperienza; ma questo è un ottimo promemoria sui pericoli letteralmente nascosti. Grazie per la condivisione e sono felice che i tuoi cuccioli stiano meglio.

Lascia un commento

I commenti saranno approvati prima della pubblicazione.


Anche nel blog di Frenchie

bulldog francese che abbaia
Il mio francese non smetterà di abbaiare: suggerimenti per gestire l'abbaiare eccessivo

Affrontare un Bulldog francese (Frenchie) che non smette di abbaiare può essere frustrante e impegnativo. Sebbene l'abbaiare occasionale sia naturale per i cani, un abbaiare eccessivo o prolungato può disturbare la tua famiglia e persino portare a lamentele da parte dei vicini. Fortunatamente, esistono diverse strategie che puoi adottare per affrontare questo comportamento e riportare pace e tranquillità nella tua casa.
Scopri di più
il francese mangia merda
Cosa fare se il tuo francese mangia la cacca

Scoprire che il tuo amato Bulldog francese si è concesso uno spuntino di feci piuttosto poco appetitoso può essere un'esperienza sconcertante per qualsiasi proprietario di animale domestico. La coprofagia, ovvero il consumo di feci, è un comportamento relativamente comune nei cani, ma può sollevare preoccupazioni sulla loro salute e igiene.
Scopri di più
cecità del bulldog francese
Cecità nei Bulldog francesi: cause, sintomi e cura

La cecità nei Bulldog francesi può presentare sfide uniche sia per il cane affetto che per il suo proprietario. Che sia congenita o acquisita, la perdita della vista può avere un impatto significativo sulla qualità della vita di un francese.
Scopri di più